Crema per psoriasi con CBD

Share the love...

Se tu o qualcuno che ami soffre di psoriasi, saprai che trovare sollievo dai sintomi può essere estremamente difficile. La psoriasi è una malattia autoimmune cronica che causa la comparsa di macchie rosse squamose e in rilevo sulla tua pelle. Il trattamento per psoriasi di solito include una varietà di metodi, e molti dei trattamenti ben collaudati per il trattamento di questa malattia della pelle non funzionano per tutti e possono essere confusi, avere effetti collaterali negativi, o persino essere pericolosi.

Sei dei trattamenti tradizionali per la psoriasi più utilizzati VS. Cinque formidabili motivi per provare la crema per psoriasi arricchita con CBD

  • #1 – Trattamenti sistemici (minuto 1:18)
  • #2 – Biofarmaci (1:37)
  • #3 – Terapia della luce (1:54)
  • #4 – Trattamenti topici (2:31)
  • #5 – Acido salicilico da banco (2:51)
  • #6 – Catrame di carbone da banco (3:35)

Oppure puoi saltare al potenziale futuro del trattamento della psoriasi: 

  • 5 formidabili motivi per provare la crema per psoriasi con CBD  (4:20)

Dato l’attuale interesse per il benessere e per i prodotti naturali, le persone con psoriasi si stanno rivolgendo a terapie complementari come l’olio di CBD e la crema per psoriasi con CBD. Il CBD può contribuire ad alleviare la psoriasi? Diamo un’occhiata ai 6 trattamenti tradizionali più utilizzati per la psoriasi vs. 5 formidabili motivi per provare il CBD contro la psoriasi, e vediamo quale esce vincitore!

#1 - Trattamenti sistemici

I trattamenti sistemici sono farmaci da prescrizione che esistono da oltre dieci anni e funzionano in tutto il corpo per contrastare i sintomi psoriasici, ma molte persone non vogliono dover assumere farmaci per il resto della loro vita, né vogliono avere a che fare con i possibili effetti collaterali negativi.

#2 - Biofarmaci

I biofarmaci vengono somministrati tramite iniezione o per infusione endovenosa (IV) e si concentrano su specifiche aree del sistema immunitario, ma se non ti piacciono gli aghi, questo trattamento probabilmente non fa per te.

#3 - Terapia della luce

La Terapia della luce, o fototerapia, esiste da molti anni ed è una buona opzione se non puoi utilizzare trattamenti sistemici o assumere farmaci biologici, ma l’efficacia della terapia della luce ultravioletta è limitata in quanto funziona solo sulle aree esposte ai raggi, così zone difficili da raggiungere come il cuoio capelluto, unghie e genitali non rispondono bene. I trattamenti possono anche essere scomodi in quanti potrebbero essere necessarie più sessioni a settimana nello studio del fornitore, oltre al fatto che il costo per eseguirle può sicuramente essere alto.

#4 - Trattamenti topici

I trattamenti topici sono popolari in quanto sono semplici da applicare, rallentano l’eccessiva riproduzione delle cellule e contribuiscono a ridurre l’infiammazione e il gonfiore. I topici sono disponibili con o senza prescrizione e i topici da prescrizione possono essere creme non-steroidee o creme steroidee.

#5 - Acido salicilico da banco

I trattamenti topici da banco sono ampiamente disponibili e possono assumere molte forme, come lozioni, shampoo, soluzioni da bagno, creme e unguenti, schiume e persino catrami. L’acido salicilico è uno dei più popolari prodotti da banco, e funziona causando la squamazione e rimozione degli strati esterni della pelle. Può aiutare a rimuovere le squame della psoriasi ammorbidendole e causandone il sollevamento, ma può anche irritare la pelle, provocare la rottura dei capelli portando alla perdita temporanea dei capelli, e il corpo può assorbire notevoli quantità di acido salicilico se utilizzato su grandi aree della pelle.

#6 - Catrame di carbone da banco

Il catrame di carbone è un altro modo popolare per trattare la psoriasi. Il catrame proveniente da carbone e legno viene utilizzato per via topica per rallentare la rapida crescita delle cellule della pelle, che rigenera nuove cellule e ripara l’aspetto della pelle. Tuttavia, il catrame di carbone può anche causare pelle secca, rossa, irritata, e può anche aumentare la probabilità di scottature rendendo la pelle più sensibile alla luce solare. Il catrame inoltre può macchiare vestiti, lenzuola e persino capelli di colore chiaro. Alcuni studi hanno dimostrato che concentrazioni molto elevate di catrame possino essere causa di cancro, quindi se il catrame è parte del tuo arsenale per la cura della psoriasi, assicurati di programmare controlli regolari per monitorare il cancro della pelle con il tuo medico.

Ora che abbiamo dato un’occhiata a molti dei principali metodi tradizionali per il trattamento della psoriasi, tuffiamoci nei potenziali benefici che la crema con CBD può offrire ai pazienti con psoriasi. Il CBD, o cannabidiolo, deriva dalla canapa e non dalla marijuana, quindi non contiene THC cannabinoide psicoattivo.

 

Molte persone interessate al benessere integrale del corpo stanno studiando i benefici per la salute del CBD, in quanto interagisce con il sistema endocannabinoide e può contribuire a preservare l’omeostasi, mantenendo il funzionamento ottimale dei sistemi interni dei nostri corpi. Inoltre, il CBD è ora legale in tutti gli Stati Uniti e in gran parte dell’Europa, quindi creme psoriasi contenenti CBD stanno guadagnando sempre più interesse e popolarità.

 

Gli studi sugli effetti positivi del CBD sulla psoriasi sono stati promettenti. Nel 2000, uno studio pubblicato nel Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States of America (PNAS) ha mostrato che il CBD potrebbe avere proprietà anti-artritiche, e nel 2007, uno studio del Journal of Dermatological Science ha scoperto che il CBD può rallentare la crescita eccessiva di alcune cellule della pelle e offrire un valore terapeutico. Più di recente, uno studio del 2019 condotto da ricercatori in Italia ha scoperto che applicare pomate arricchite con CBD è sicuro, efficace e potrebbe migliorare la qualità della vita dei pazienti.

Questo approccio più olistico ha suscitato il tuo interesse? Diamo uno sguardo ai 5 formidabili motivi per provare la crema per psoriasi arricchita con CBD se stai cercando un trattamento complementare da aggiungere al tuo attuale trattamento contro la psoriasi.

5 formidabili motivi per provare il Cbd nel trattamento della psoriasi

Motivo #1

È stato osservato che il CBD è molto efficace nell’aiutare a gestire i sintomi della psoriasi diminuendo l’irritazione, riacutizzazioni, infiammazione e dolore.

Motivo #2

Utilizzare il CBD in creme topiche significa che puoi focalizzarti sulle aree problematiche. I composti attivi non raggiungeranno mai il flusso sanguigno, e penetreranno invece rapidamente e verranno assorbiti dalla pelle per aiutare ad alleviare i sintomi psoriasici.

Motivo #3

Molti topici con CBD contengono altri ingredienti con effetto lenitovo sulla pelle come farina d’avena colloidale, liposomi, oli di semi, e glicerina.

Motivo #4

Ora che i prodotti a base di CBD sono legali negli Stati Uniti e in gran parte d’Europa, trovare creme di tuo gradimento e che provengano da colture biologici e di canapa di qualità è diventato molto più facile. Assicurati di scegliere un rivenditore affidabile che offra alta qualità, prodotti testati in laboratorio di terze parti, che disponga di una garanzia di rimborso, un processo di checkout sicuro al 100% e un servizio eccellente.

Motivo #5

Il CBD ha dimostrato di migliorare il benessere nei pazienti affetti da psoriasi e mentre la ricerca scientifica è ancora ai suoi primi stadi, milioni di persone in tutto il mondo credono che potrebbe offrire molti altri benefici integrali, come ridurre l’ansia, aumentare il rilassamento, promuovere un sonno migliore e ottimizzare il benessere.

Quindi, ora che hai scoperto circa 6 dei migliori metodi tradizionali per il trattamento della psoriasi e 5 motivi formidabili per provare la crema per psoriasi con CBD, quale trattamento pensi che sarà più efficace per te?

 

Ci auguriamo che tu abbia trovato queste informazioni utili, e ti auguriamo il meglio nel tuo viaggio verso il benessere!

Share the love...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Welcome!

Please verify your age