Le Nuove Frontiere Dell’agricoltura Biodinamica: Quanto Ne Sai?

Share the love...
Le Nuove Frontiere Dell’agricoltura Biodinamica: Quanto Ne Sai?

“Quel che è necessario per continuare a fornire buona cura alla natura è completamente caduto nell’ignoranza durante l’era del materialismo”. Lo aveva affermato Rudolf Steiner oltre due secoli fa ma non è forse mai stato così attuale. Scopriamo il perchè.

Il fondatore della cosiddetta scienza dello spirito è a tutti gli effetti considerato il papà di una “nuova” forma di agricoltura antica, o per essere più precisi, più attenta alla connessione tra le forze della natura e l’uomo.

Dal pensiero di Steiner oggi si sono formati innovativi metodi di fare agricoltura che, in parte, si rifanno al concetto degli influssi del sole e della luna sulla Terra. Questa nuova corrente ha creato in età moderna una serie di strumenti e tecniche da scoprire e che sono in costante evoluzione.

La coltivazione di alcune piante o la stessa estrazione del CBD dai semi di canapa seguono oggi metodi che sono considerati biodinamici. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere per l’agricoltura biodinamica, con tutte le caratteristiche che la contraddistinguono.

FILOSOFIA, RELIGIONE E METODO SCIENTIFICO: IN CHE MODO INCIDONO SUL MODO DI FARE AGRICOLTURA?

Quando si parla di metodi biodinamici, entrano in gioco gli agricoltori che oggi guardano al biologico e biodinamico, come base di partenza per la produzione nelle loro fattorie e piantagioni.

Una figura chiave in materia è senza dubbio Maria Thun, che con il suo “Calendario delle semine” ha messo a punto una sorta di collegamento tra:

  • Il moto dei corpi celesti e le germinazione
  • Il ciclo del sole e le potature
  • Le fasi lunari e le differenti qualità e rese di un raccolto.

Da un lato, e più precisamente quello che riguarda l’aspetto della produzione, vecchi e nuovi agricoltori non possono non considerare questi studi se vogliono proporsi oggi al consumatore sempre più attento, come marchio totalmente naturale, questo è importante anche per le produzioni di alimenti e integratori a base di CBD, per fare un esempio.

Dall’altra parte, ovvero quella del cliente che compra e vuole farlo in modo consapevole, attraverso prodotti naturali, come quelli a base di CBD, provenienti da agricoltura biologica.

IN COSA CONSISTE NELLA PRATICA IL METODO DI AGRICOLTURA BIODINAMICA

Unguento al CBDIl corso di Rudolf Steiner del 1924 ancora oggi detta l’orientamento degli agricoltori biodinamici nel gestire le aziende agricole, si intitola “Fondamenti scientifico – spirituali per il progresso dell’agricoltura”.

È dal quel corso di studi che parte l’agricoltura biodinamica, oggi particolarmente diffusa. Un esempio è il preparato 500, o altrimenti conosciuto come cornoletame, una sostanza organica che viene spruzzata sui campi, per fertilizzare i raccolti.

In pratica le aziende agricole vengono riviste e intese come singole unità viventi composte da più organi, vegetali e animali, che creano un unico corpo, dando luogo a singole ed esclusive individualità aziendali. Una sorta di relazione fra le forze cosmiche, la natura e l’uomo, che si ritrovano in perfetta armonia.

L’agricoltura biologica è una scelta di vita, del produttore, del consumatore, del loro modo di incontrarsi, di vendere e comprare. Questo incontro, nel caso ad esempio dei prodotti contenenti CBD, è molto importante per garantire il consumatore finale.

In particolare se si pensa ai prodotti a base di CBD, si possono tenere in considerazione non solo aspetti legati alla sua organicità, ma anche alle proprietà che lo caratterizzano. Il CBD sembra avere le potenzialità di poter aiutare a rinforzare il sistema immunitario, grazie alla sua interazione con il sistema endocannabinoide presente nel corpo umano. È possibile trovarlo sotto forma di cristalli, creme, ecc., e può rappresentare un valido supporto nelle infiammazioni e in diverse altre condizioni, che causano dolori di varia natura.

In agricoltura biodinamica trovi tutti i prodotti dalla coltivazione di piantagioni (canapa, da cui estrarre il CBD o spezie di vario genere per potenziare il sistema immunitario, per aiutare a migliorare gli stati infiammatori, ecc.), ortaggi, legumi, latticini, frutta, ecc.

In commercio trovi prodotti derivanti da questa tipologia di agricoltura, spesso certificati con marchio Demeter (che ne garantisce la biodinamicità) e che puoi utilizzare in totale sicurezza.

I princìpi fondamentali su cui si basa l’agricoltura biodinamica possono riassumersi nel modo seguente:

  • Coltivazione di prodotti sani e di qualità, che attraverso tecniche di agricoltura specifiche, osservano il rispetto dei tempi di maturazione, così come natura vuole. Prodotti che quindi crescono rispetto a stagionalità differenti.
  • Rispetto per la biodiversità e per la natura, per offrire un futuro migliore a chi viene dopo di noi.

PRODOTTI ALTERNATIVI E SANI DALL’AGRICOLTURA BIODINAMICA

Quando si parla di prodotti biodinamici ci si riferisce a prodotti che mirano al benessere e alla salute, oltre che alla salvaguardia e al rispetto dell’ambiente.

In tal senso l’agricoltura biodinamica offre prodotti genuini e sicuri, da consumare o che devono essere trasformati o lavorati ma dalle numerose proprietà e molteplici benefici.

Un esempio fra tutti è l’utilizzo del CBD, estratto dalla canapa e da cui si ricavano creme, cibo per animali e altri prodotti che aiutano a recuperare il benessere.

I prodotti a base di CBD derivati dalla canapa a coltivazione biodinamica, possono essere particolarmente di aiuto nel ripristino di molte funzionalità dell’organismo. La connessione che i prodotti a base di CBD stabiliscono con il sistema endocannabinoide presente nel corpo umano può rappresentare un supporto in molte condizioni e in particolare il CBD potrebbe potenzialmente:

  • supportare il rinforzo delle difese immunitarie
  • contribuire a ridurre gli stati infiammatori 
  • supportare le terapie contro il dolore 
  • aiutare a contrastare l’azione dei radicali liberi, prevenendo i segni di invecchiamento della pelle e delle cellule. In particolar modo potrebbe rappresentare un valido aiuto nel contrastare la degenerazione delle cellule
  • migliorare lo stato della pelle, mantenendola più elastica
  • rappresentare un valido sostegno per combattere stati di stress

Si tratta solo di alcuni aspetti che possono derivare dal consumo di CBD proveniente da canapa coltivata secondo i principi dell’agricoltura biodinamica. Il cannabidiolo viene ovviamente poi lavorato e trasformato per l’uso quotidiano sotto forma di creme cosmetiche, unguenti, cibo per cani, ecc.

I prodotti e i preparati biodinamici, vengono utilizzati sia in campo alimentare, sia in ambito cosmetico e in diversi altri casi.

L’agricoltura biodinamica rappresenta in pieno un vero e proprio modo per prendersi cura del proprio benessere e per contribuire a rendere il mondo un posto migliore, in cui ritrovare il rispetto per l’uomo e per la natura. Infine scegliere prodotti che derivano dall’agricoltura biodinamica ti permette anche di conoscere elementi che la natura fornisce da sempre, ma che non siamo più abituati a utilizzare.

Una scelta di vita in controtendenza, rispetto ai principi dell’avere tutto e subito, e che tiene conto del rispetto per la natura e per l’uomo stesso.

AGRICOLTURA BIODINAMICA

DIFFERENZE FRA L’AGRICOLTURA BIODINAMICA E L’AGRICOLTURA INTENSIVA

L’agricoltura biodinamica è quindi a tutti gli effetti l’opposto della filosofia di una agricoltura intensiva, la quale in seguito alla fertilità e ricchezza di certe aree geografiche ha reso possibile, inizialmente, elevate rese di raccolto.

Raccolti abbondanti legati in un primo momento a condizioni particolarmente favorevoli, con il passare del tempo e con l’evolversi dell’uomo sono lentamente ma sempre più venuti meno. Con il passare del tempo, i raccolti sono stati associati a concetti di produttività intensiva, e di conseguenza per le coltivazioni sono stati introdotti all’interno del mondo agricolo naturale e biologico sostanze come pesticidi, fertilizzanti chimici, fino ad arrivare a costruire in laboratorio il seme (OGM).

L’agricoltura intensiva segue la richiesta sempre crescente del mercato, forzando i ritmi naturali e modificando gli equilibri ecologici. Esattamente l’opposto rispetto alle tecniche dell’agricoltura di una azienda biodinamica che, invece, valuta le misure da adottare dal punto di vista del rispetto per la natura e per l’ambiente e questo si sposa appieno con la visione della maggior parte dei produttori di alimenti e integratori CBD.

Share the love...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *