CBD per Psoriasi: Celebrità e Persone Comuni Che Lo Usano

Share the love...
CBD per Psoriasi: Celebrità e Persone Comuni Che Lo Usano

Negli ultimi decenni l’attenzione rivolta alla cura del proprio benessere ha registrato una curva crescente. Industrie cosmetiche, di fitness e di prodotti per il wellness si sono moltiplicate, cercando di rispondere alle più disparate esigenze.

Infatti, se un tempo alcuni prodotti erano molto generalisti, negli ultimi anni si è cercato di produrne più specifici, secondo un processo quasi sartoriale, proprio per offrire una soluzione a ogni tipologia di problema.

Lo stesso è accaduto con la psoriasi, una malattia della pelle che si manifesta sulla cute a qualsiasi età e le cui cause possono essere di diversa origine.

Combattere o ridurre tale infiammazione è possibile, anche grazie a nuovi preparati di recente immissione nel mercato, come ad esempio i prodotti appositamente studiati per contrastare l’infiammazione delle cellule cutanee. In particolare, puoi conoscere di più riguardo ai prodotti il cui principio attivo è il CBD, o cannabidiolo, specifici per chi soffre di psoriasi.

PSORIASI: IN COSA CONSISTE E PERCHÈ SI PRESENTA

Prima di conoscere i mezzi a tua disposizione per riuscire a migliorare i problemi relativi alla psoriasi, e sapere quali sono i preferiti delle star, ecco alcune informazioni relative alla psoriasi.
La psoriasi è una malattia infiammatoria della pelle. I sintomi della psoriasi sono molto evidenti, in quanto si manifesta con zone su cui sono presenti degli ispessimenti e delle placche eritematose. Di solito tali aree sono caratterizzate da fenomeni di desquamazione biancastra.

In molti casi tali infiammazioni generano prurito. Le zone del corpo maggiormente colpite dalla psoriasi sono la schiena, specialmente nella fascia lombare; i gomiti, le ginocchia, il cuoio capelluto ma non è escluso che possano presentarsi anche in altre regioni del corpo.

Le cause della psoriasi possono essere molteplici, partendo da fattori genetici, fino ad arrivare a condizioni di stress.
Curare la psoriasi agendo sul sistema immunitario può essere una strada percorribile tramite i prodotti disponibili ma anche con il supporto di alcuni prodotti a base di CBD che si interfacciano con il sistema endocannabinoide e che aiutano a ridurre l’infiammazione.
Si tratta di composti organici i quali possono essere riconosciuti come sicuri anche dal punto di vista degli effetti collaterali.

SCOPRI I VIP CHE SOFFRONO DI PSORIASI E UTILIZZANO I PRODOTTI A BASE DI CBD

In considerazione delle sue proprietà benefiche e della sua natura organica e biologica, il CBD è molto richiesto anche tra i personaggi famosi che soffrono di psoriasi.

Il CBD è di fatto molto apprezzato dalle star, dall’amato attore Orlando Bloom alla splendida Cameron Diaz, dalla popstar Sting allo stilista Marc Jacobs.

La psoriasi è una malattia dall’ampia diffusione che colpisce anche le celebrità. Infatti tra i VIP se ne contano diversi che ne sono affetti. Nel lungo elenco si possono menzionare da Kim Kardashian alla musicista Cyndi Lauper, dall’attrice e modella Cara Delevingne allo storico musicista Art Garfunkel. Potremmo aggiungere il regista Eli Roth, il cantante Liam Gallagher e molti altri.
Alcune celebrità hanno dichiarato di essere fedeli al CBD, e di fare abitualmente ricorso a prodotti che lo contengono, anche per ridurre i sintomi della psoriasi, proprio grazie alle sue proprietà antinfiammatorie.

IN CHE MODO IL CBD PUÒ AIUTARE CHI SOFFRE DI PSORIASI

Il CBD può essere molto utile quando ci si trova di fronte a casi di psoriasi.
Il cannabidiolo (o CBD) agisce nel momento in cui entra in contatto con il sistema endocannabinoide. Tale connessione avviene grazie alla presenza nel corpo umano dei recettori CB1 e CB2, che si relazionano direttamente con il sistema nervoso centrale e con il sistema nervoso periferico.

Le proprietà anti infiammatorie del CBD ne fanno una sostanza che può aiutare concretamente a contrastare o almeno a ridurre i sintomi della psoriasi. Inoltre, quando l’infiammazione è causata da agenti stressogeni, il CBD è d’aiuto nel favorire il rilassamento a livello dei fasci nervosi e ad allentare la tensione, concausa dell’infiammazione.

Il CBD è un cannabinoide di origine naturale presente nelle piante di cannabis. È uno dei componenti principali della pianta, assieme al THC. Il suo potenziale terapeutico sembra essere molto elevato.

I PRODOTTI A BASE DI CBD DA PREFERIRE QUANDO SI È DIFRONTE A CASI DI PSORIASI

La scelta tra i prodotti a base di CBD è ampia. Vi sono ad esempio creme specifiche pensate appositamente per la psoriasi e sviluppate proprio per venire in soccorso della pelle che presenta irritazione e prurito, a causa della psoriasi. Prodotti come le creme per psoriasi contengono anche avena colloidale che è nota per le sue proprietà emollienti e nutrienti per la pelle.
Il preparato agisce creando una sorta di strato protettivo che dona un profondo nutrimento alla pelle, idratandola e prevenendo la secchezza, oltre che proteggerla dagli agenti esterni irritanti.

Le creme agiscono anche per effetto della tecnologia liposomiale che permette di accelerare l’assorbimento del cannabidiolo all’interno del nostro corpo.

Il vantaggio dei prodotti a base di CBD per il trattamento della psoriasi consiste inoltre nel fatto di essere testati in laboratorio da terze parti (questo ne garantisce la qualità), e nel non contenere organismi geneticamente modificati. Inoltre sono a base di cannabidiolo e non hanno THC (noto per i suoi effetti psicoattivi) o ne contengono in misura ridotta, minore dello 0.2%.

Per chi è particolarmente attento all’etica e alla salvaguardia dell’ambiente, può essere utile sapere che tali prodotti sono cruelty free ovvero non testati su animali, oltre che di natura vegana.

PSORIASI: LIBERARSI DEL PROBLEMA È POSSIBILE

Ora che sei molto più informato relativamente alla psoriasi e alle possibilità per migliorarlo o ridurre sensibilmente i sintomi e l’infiammazione, puoi sentirti più sereno rispetto al problema che crea una sensazione di disagio in molte persone.

Infatti la psoriasi può essere fonte di non poche problematiche, specialmente se sei spesso a contatto con il pubblico e se il tuo lavoro ti espone alla visibilità che, quando sono presenti i sintomi della psoriasi, può diventare disagevole e imbarazzante.

Le soluzioni per rimediare a questo anti estetico problema sono disponibili ed efficaci e con l’aiuto del CBD puoi certamente migliorare in maniera evidente i sintomi dell’infiammazione, come le chiazze rossastre tipiche della malattia.

In particolare se quest’ultima dipende da fattori come lo stress, i prodotti al cannabidiolo tornano utili in quanto aiutano ad allentare le tensioni, a creare condizioni di rilassamento ideali per evitare il presentarsi della psoriasi.

Inoltre il CBD sembrerebbe avere un grande potenziale anche rispetto al fatto di essere in grado di rafforzare il sistema immunitario, rappresentando in pratica uno strumento che inibisce la formazione di fenomeni infiammatori.

Share the love...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Welcome!

Please verify your age